Condividi con:

Informazioni del corso

Tecnico dei servizi di sala e bar è la IV annualità e si configura come un percorso atto ad approfondire le competenze acquisite al termine del percorso di qualifica.
Il corso ha l’obiettivo di fornire agli allievi alcune ulteriori competenze tecniche, necessarie all’inserimento nel settore alberghiero e ristorativo.
Al termine del percorso verrà conseguita una certificazione di Diploma Professionale di IV livello Europeo, rilasciato dalla Regione Lombardia.

Introduzione

Dettagli Corso Operatore dei Servizi di Ristorazione

  • Titolo: Tecnico dei servizi di sala e bar
  • Destinatari: Studenti fino a 21 anni in possesso di Attestato di Qualifica professionale di Operatore della Ristorazione e Tecnico dei Servizi di Sala e Bar rilasciato dalla Regione Lombardia
  • Durata: 990 ore
  • Luogo: via Privata Miramare 15, Milano
  • Data di inizio: Settembre 2024
  • Prezzo: Contributo volontario 150€/anno

Vuoi frequentare questo corso?

Clicca sul pulsante qui sotto per effettuare la preiscrizione. Oppure contattaci per richiedere maggiori informazioni!

RICHIEDI IL TUO COLLOQUIO

TECNICO DEI SERVIZI DI SALA E BAR

Perchè scegliere questo corso

Il profilo di Tecnico dell’operatore dei servizi di sala e bar, approfondisce una maggior padronanza ed autonomia delle competenze professionali, lavorando su quelle che sono le capacità di coordinamento, controllo e verifica dei processi di lavoro e di arricchimento culturale, su cui la figura professionale interviene.

I nostri studenti

Programma del corso

Il corso affronterà le seguenti tematiche:

  • La figura del barman;
  • Attrezzatura (metal pour, jigger, strainer,shaker e bar spoon);
  • Aperitivi (gestione del bancone, la linea di servizio);
  • HACCP.

Materie comuni:

  • Italiano;
  • Inglese;
  • Matematica;
  • Scienze;
  • Informatica;
  • Diritto ed economia;
  • Storia;
  • IRC;
  • Attività motoria.

Sbocchi lavorativi

Preparazione e servizio di prodotti di caffetteria middle e top level, cibi dolci e salati presso:

  •  Bar;
  • Ristoranti;
  • Hotel;
  • Villaggi turistici;
  • Navi da crociera.

Docenti

Responsabile corso

Guido Mangiaracina

Responsabile corso

Gallery

Richiedi il tuo colloquio di orientamento

Dati Anagrafici


Nome:
Cognome:

M | F

Dati di residenza

Dati di contatto

Altro

Presa visione dell’informativa sulla privacy, esprimo il consenso


    Da decreto dobbiamo pubblicare sul sito i nostri criteri di selezione.

    Vi propongo quanto segue; magari lo guardiamo un attimo alle 11.30!

    Smack

    VALUTAZIONE DELLA MOTIVAZIONE RISPETTO AL CORSO PRESCELTO

    L’Ente si riserva di valutare ogni richiesta sulla base dell’interesse e della motivazione dello studente.

    E’ considerata determinante la partecipazione ai momenti conoscitivi proposti al fine di  approfondire la conoscenza delle caratteristiche del percorso e comprendere ulteriormente l’effettiva corrispondenza con il corso d’interesse.

    Sarà considerata con grande attenzione la presenza di uno stile di apprendimento orientato all’esperienza concreta e alla sperimentazione attiva, eventualmente anche mediante confronto con gli insegnanti della secondaria di primo grado.

    VALUTAZIONE DEL PROFILO PERSONALE E SCOLASTICO

    Sarà data priorità agli allievi in obbligo scolastico e in uscita dalla terza media nell’accettare le domande di iscrizione.

    SVANTAGGIO SOCIO ECONOMICO / RISCHIO DISPERSIONE SCOLASTICA 5%

    ORIENTAMENTO RAGAZZI CON CERTIFICAZIONE DI DISABILITÀ E SOSTEGNO SCOLASTICO

    Particolare attenzione è rivolta agli allievi in possesso di certificazione; stante l’esistenza di un numero massimo di studenti con sostegno in ciascuna classe, l’ente si riserva di approfondire la fattibilità del progetto orientativo di ciascun allievo.

    Oggetto di approfondimento sarà la compatibilità tra la disabilità attualmente certificata e le competenze motorie e cognitive richieste per il normale svolgimento dell’attività laboratoriale e didattica.
    L’Ente si riserva eventualmente di riorientare presso altre strutture studenti ritenuti non idonei alla frequenza.

    Condizione imprescindibile è la consegna dei documenti in corso di validità che attestino lo stato di disabilità dello studente, comprovanti la necessità di un sostegno scolastico, al fine di valutare anche il percorso scolastico in essere e i bisogni del singolo allievo. Indispensabile risulta allo stesso modo una sollecita collaborazione nel reperimento, nella produzione e nell’aggiornamento della documentazione necessaria al fine della richiesta del sostegno scolastico che copre non più di 3,5 ore a settimana (107 ore complessive annue).

    Potrebbero interessarti