fbpx
Skip to main content

Cosa offre l’avviso?
Attraverso il presente Avviso il Fondo intende supportare le Aziende aderenti nello sviluppo delle competenze interne richieste dall’innovazione tecnologica avviata dall’Impresa. Ovvero: innovazione tecnologica riguardante l’introduzione di nuovi prodotti o processi oppure un importante miglioramento di quelli già esistenti.
È possibile presentare sia piani aziendali che pluriaziendali e per ciascuno di essi è previsto uno stanziamento massimo
di 50.000 euro.

Aziende beneficiarie e partecipanti
I destinatari dell’attività formativa sono i dipendenti per i quali i datori di lavoro sono tenuti a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n.160/1975, così come modificato dall’art. 25 della legge n. 845/1978 e s.m.i.
Sono compresi gli apprendisti, i soci lavoratori delle cooperative ed i lavoratori a tempo determinato del settore pubblico (circ. INPS n.140/2012).
Per partecipare all’Avviso le aziende devono aver già aderito a For.Te. Qualora l’adesione sia stata espressa nei tre mesi antecedenti la scadenza prevista, l’azienda beneficiaria dovrà risultare aderente al massimo entro la data di avvio delle attività formative.

Tempistiche e le scadenze
È previsto l’obbligo di concludere tutte le attività di erogazione della formazione entro 12 mesi dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione a finanziamento del Piano.
Le domande di finanziamento devono essere inviate a Fondo Forte entro il 16 giugno 2021.

Tematiche Formative
Progetti o interventi di innovazione digitale e/o tecnologica nelle imprese aderenti che riguardano le seguenti tematiche:

  • Qualificazione dei processi e dei prodotti;
  • Innovazione dell’organizzazione, attraverso l’introduzione di nuovi modelli organizzativi;
  • Digitalizzazione dei processi aziendali; commercio elettronico.

Sono compresi tutti i processi di definizione e implementazione di innovazioni tecnologiche di prodotto e di processo nell’impresa (inclusi cambiamenti significativi nelle tecniche, nelle attrezzature o nel software); a titolo esemplificativo e non esaustivo si riportano a seguire tematiche che possono essere previste (di cui all’allegato A della legge n. 205 del 2017).

  1. big data e analisi dei dati;
  2. cloud e fog computing;>
  3. cyber security;
  4. simulazione e sistemi cyber-fisici;
  5. prototipazione rapida;
  6. sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  7. robotica avanzata e collaborativa;
  8. interfaccia uomo macchina;
  9. manifattura additiva (o stampa tridimensionale);
  10. internet delle cose e delle macchine;
  11. integrazione digitale dei processi aziendali.

I percorsi formativi possono avere una durata minima di 8 ore e massima di 100 ore.
Il singolo lavoratore può partecipare a un massimo di 100 ore di formazione e le azioni possono essere svolte anche in modalità a distanza.

Per maggiori informazioni contattare
formazione.aziende@immaginazioneelavoro.it
Mobile 320-6991223

Leave a Reply