business woman hands pointing holding business graph information diagram.

DA FOR.TE. NUOVE OPPORTUNITÀ FORMATIVE PER I DIPENDENTI: AVVISO 5/18 Commercio, Turismo, Servizi

Le imprese che operano nei settori del commercio, turismo e servizi aderenti al fondo For.Te, hanno l’opportunità di presentare un Piano Formativo per i propri dipendenti finanziato attraverso l’Avviso 5/18. Le risorse complessive messe a disposizione da For.Te sono pari a 53.700.000 euro.
Le azioni formative dovranno avere come obiettivo l’aggiornamento continuo, la riqualificazione professionale, l’adeguamento e la riconversione delle competenze professionali, la promozione delle pari opportunità, la promozione della qualità del servizio offerto al cliente.
La formazione potrà svolgersi in aula, ma anche attraverso seminari, modalità FaD (formazione a distanza), affiancamento training on the job, coaching, outdoor.

il avviso forte

COS’È FOR.TE

For.Te. è tra i principali Fondi Interprofessionali che finanziano la formazione continua dei dipendenti delle aziende del settore terziario: commercio, turismo, servizi, logistica, spedizioni e trasporto. Al Fondo aderiscono e possono aderire aziende di altri settori economici. Il Fondo promuove e finanzia Piani e Progetti formativi aziendali, pluriaziendali, territoriali, settoriali e individuali destinati ai lavoratori dipendenti per i quali i datori di lavoro sono tenuti a versare i contributi, compresi gli apprendisti, i lavoratori stagionali e a progetto.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALL’AVVISO 5/18

Ogni azienda può presentare il Piano formativo a valere sul territorio dove è collocata la sede legale o, in caso di sedi in più Regioni, dove effettuano l’accentramento contributivo.

SCADENZE
Le aziende devono far pervenire i Piani formativi a For.Te attraverso l’applicazione informativa entro una delle seguenti date:

ore 18:00 del 27 novembre 2018
ore 18:00 del 31 maggio 2019

DESTINATARI DELL’ATTIVITÀ

  • Lavoratori/lavoratrici dipendenti per i quali i datori di lavoro sono tenuti a versare il contributo di cui all’art.12 della legge 160/1975
  • Apprendisti
  • Soci lavoratori delle cooperative
  • Lavoratori a tempo determinato del settore pubblico
  • Sono inoltre ricompresi, con esonero dal cofinanziamento privato, i lavoratori con contratto a collaborazione coordinata e continuativa ed i lavoratori sospesi o in cassa integrazione.

corsi il avviso forte

SIAMO A DISPOSIZIONE PER PERSONALIZZARE LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA SULLA BASE DELLE ESIGENZE DI CIASCUNA AZIENDA CONTATTACI